Connect with us

Spettacoliamo.it

Elisa Tomellini pianista da record in alta quota

Classica

Elisa Tomellini pianista da record in alta quota

Il programma del concerto prevedeva l’Elegia di Rachmaninov, la Berceuse di Chopin e due rivisitazioni di Piazzolla

“The Guardian” l’ha definita una fra i più brillanti talenti della sua generazioni di pianisti, ma lei, Elisa Tomellini, adesso è una musicista da record, con il suo concerto per pianoforte più alto al mondo.

Alpinisita e pianista, Tomellini ha suonato un piano a coda, consegnatole via elicottero – lei ci è arrivata a piedi -, a 4460 metri di altezza, sul ghiacciaio del Colle Gnifetti sul Monte Rosa, Valle d’Aosta. Enfant prodige, allieva di maestri del calibro di Vincenzo Balzani, Alexander Lonquich e Lazar Berman, Tomellini ha scelto un programma che prevedeva l’Elegia di Rachmaninov, la Berceuse di Chopin e due rivisitazioni di Piazzolla.

«Avevo molto freddo alle mani, ma non ci pensavo e muovevo le braccia. Il piano era un ghiacciolo. Devo dire che sono riuscita anche a ispirarmi e a commuovermi – ha raccontato Tomellini – e state certi che non dirò mai iù che la sala è poco calda».

La rivelazione del pianismo nazionale e internazionale ha così unito le sue due grandi passioni che la accompagnano fin da bambina: la montagna e la musica, aveva solo 5 anni quando cominciò a suonare. Finora nessuno si era mai esibito a una simile altitudine, con un pianoforte a coda e raggiungendo il “palcoscenico” da solo.

L’evento è stato seguito da una troupe di 4 operatori che realizzeranno un video sul progetto. Il concerto sarà trasmesso su Sky e National Geographic e stampato in dvd dalla Naxos, che lo distribuirà in 25 paesi. Il ricavato sarà devoluto alla Casa Famiglia nepalese dell’Associazione Sanonani.

Elisa Tomellini ha registrato per l’etichetta Vermeer e il suo ultimo cd per l’etichetta Piano Classics  è interamente dedicato ad opere inedite di Sergej Rachmaninov fra cui la ritrovata Suite in re minore.
Attiva anche nella musica da camera, Elisa, ha suonato con Andrea Bacchetti, Olaf Jhon Laneri, Giulio Plotino, Cristiano Rossi, Luca Franzetti, Bin Huang, Andrea Pozza e Massimo Quarta.
Elisa Tomellini si dedica ad un ampio repertorio che spazia da quello romantico e russo –  cui spesso dedica interi recital – fino all’opera di Astor Piazzolla, di cui esegue arrangiamenti da lei stessa composti.

Continua a leggere
Potrebbero interessarti...

Siamo un gruppo di giovani giornalisti con la passione per tutto ciò che è bellezza. Musica, arte, cinema, teatro, letteratura: è un elenco che in realtà potrebbe essere infinito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Classica

To Top