Connect with us

Spettacoliamo.it

Rinviato al 2018 il tour europeo di Lady Gaga

Musica

Rinviato al 2018 il tour europeo di Lady Gaga

Rinviato al 2018 il tour europeo di Lady Gaga. Live Nation comunica oggi che le date europee del “Joanne World Tour” di Lady Gaga saranno rimandate agli inizi del 2018. Maggiori informazioni riguardo i biglietti precedentemente acquistati saranno comunicate nei prossimi giorni.
«Lady Gaga soffre di dolori fisici acuti che non le permettono di esibirsi – si legge nella nota di Live Nation -. Al momento rimane sotto le cure di esperti medici che le hanno raccomandato la riprogrammazione del tour. Lady Gaga è devastata dal fatto che dovrà aspettare per esibirsi davanti ai suoi fan europei. Ha intenzione quindi di trascorrere le prossime sette settimane affidandosi alle cure dei suoi dottori per recuperare la sua salute e guarire dai traumi passati che tutt’ora influiscono sulla sua vita e le provocano dolori acuti. Vuole regalare ai suoi fan la migliore versione dello show che ha costruito per loro appena il tour riprenderà. Lady Gaga manda il suo amore a tutti i suoi fan europei e li ringrazia per il supporto e la comprensione».
La data europee sono attualmente in fase di riprogrammazione: consigliamo ai fan di conservare il proprio biglietto fino a quando non saranno disponibili nuove informazioni.
La seconda parte del tour in Nord America, invece, continuerà come programmato.
Live Nation e Lady Gaga si scusano profondamente per l’inconveniente.

Il post dell’artista su Facebook. «Non ho mai nascosto la mia lotta per la salute fisica e mentale. Sto carcando di farcela da anni. È complicato e difficile da spiegare, e noi stiamo tentando di venirne a capo. Non appena mi sentirò più forte e pronta, racconterò la mia storia più approfonditamente, il mio forte inteno è non solo di diffondere una certa consapevolezza in merito, ma anche di aiutare la ricerca per tutti coloro che soffrono come me, in modo da poter fare la differenza. Non uso la parola “soffrire” per pietà, o ancora di più, con la delusione di vedere gente online che commenti che stia inventando tutto, o ne stia facendo un dramma, o ancora che stia giocando a fare la vittima per qualche tornaconto. Se sapessero, si renderebbero conto di non poter essere più lontani dalla realtà. Sono una combattente. Uso la parola “soffrire” non solo perché il trauma e il dolore cronico hanno cambiato la mia vita, ma perché mi impediscono constantemente di vivere una vita normale. Inoltre mi tengono lontana da ciò che amo di più al mondo: esibirmi per i miei fan. Non vedo l’ora di tornare presto in tour, ma devo seguire ciò che dicono i medici adesso, così da essere forte e cantare per tutti voi per i prossimi 60 anni e più. I love you so much».

Siamo un gruppo di giovani giornalisti con la passione per tutto ciò che è bellezza. Musica, arte, cinema, teatro, letteratura: è un elenco che in realtà potrebbe essere infinito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Musica

To Top